Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Rifacimento rete fognaria, in arrivo 5 milioni di euro

 Marcianise. Dopo l’assegnazione di due milioni di euro per il piano di riqualificazione energetica dell’istituto comprensivo “Moro”, l’amministrazione comunale, attraverso il sindaco Antonio De Angelis e l’assessore ai Lavori pubblici, Filippo Topo, ne ottiene dalla Regione altri cinque per il rifacimento dell’impianto fognario.

La giunta di Palazzo Santa Lucia ha infatti approvato l’apposito progetto presentato dall’esecutivo locale in risposta ad un bando, promulgato nei mesi scorsi e finalizzato al finanziamento di opere pubbliche. Come si ricorderà, nell’avviso pubblico si richiedeva di stilare una graduatoria delle priorità da definire all’interno degli ambiti individuati dall’ente campano.

A riguardo l’amministrazione De Angelis aveva indicato quale provvedimento più urgente la rifunzionalizzazione della rete fognaria e di quella idrica, in considerazione dello stato di degrado in cui versano soprattutto alcuni tratti. Gli interventi riguarderanno le seguenti strade: via Lener nel tratto che va da Piazza Atella a via San Michele; via Marchesiello; via Dante Alighieri; via Giusti;via Marte; Viale della Vittoria (tratto via De Felice/via Kennedy); Marte, via Fuccia (tratto via King/via Cairoli); viale della Pace.

Alcune di queste sono state inserite nell’ elenco perché , come già verificatosi, si allagano in caso di intense precipitazioni. Per le aree segnalate si procederà alla sostituzione dei tratti di fognatura costituiti da vecchi tronchi in tufo, ormai deteriorati per garantire un adeguato livello di sicurezza e di igienicità, nonché delle condotte idriche difettose e conseguentemente soggette a perdite.

“Con i cinque milioni di euro che abbiamo ottenuto – ha spiegato il sindaco De Angelis- potremo finalmente porre un definitivo rimedio ai frequenti allagamenti che si verificano in caso di maltempo e che ci vengono segnalati dai cittadini. Anche stavolta abbiamo profuso energie e grande impegno per ottenere un risultato di cui siamo soddisfatti”.

“Realizzare la vasta opera di riqualificazione fognaria programmata, – continua l’assessore Topo- ci consentirà soprattutto di evitare che, per l’alta permeabilità di alcune tubature, dell’ acqua lurida possa penetrare nel sottosuolo o nelle cantine delle abitazioni private, con conseguenti disagi per i proprietari di queste ultime”.

A contribuire alla redazione del progetto, insieme alla locale fascia tricolore ed al delegato all’Edilizia pubblica, anche l’assessore all’Urbanistica, Santoro: “L’intervento si pone nell’ottica di evitare che si registrino nuovamente disagi alla viabilità, soprattutto a seguito di copiose precipitazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico