Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, don Franco Catrame festeggia 30 anni di sacerdozio

 Recale. Appassionato biblista, libero dall’illusione ideologica della certezza e distante da una teologia che ha perso il gusto di porsi domande.

Il 23, 24 e 25 marzo, la comunità di Recale festeggerà uno dei suoi figli più cari, don Franco Catrame, parroco della chiesa di Santa Maria Assunta, giunto al trentesimo anno di sacerdozio. Trent’anni alla ricerca della verità nel desiderio di capire cosa si nasconda al di là di ciò che appare.

Trent’anni trascorsi nel tentativo di recuperare il primato della morale religiosa nella prassi della vita cristiana. Trent’anni insieme ai giovani con lo stupore di un bambino. Il 23 marzo, alle 11, nella “sua” parrocchia, don Franco dirà messa insieme con monsignor Angelo Spinillo, vescovo di Aversa e, da settembre dello scorso anno, amministratore apostolico della diocesi di Caserta. Il 24 marzo, il giorno dell’ordinazione sacerdotale, alle 18.30, altra celebrazione per l’anniversario e, infine, il 25 marzo, alla stessa ora, il prete avrà al suo fianco il vescovo emerito di Caserta, Raffaele Nogaro, pastore “scomodo”, inviso alla politica degli affari e all’aristocrazia della Chiesa, ma figura ancora amatissima tra i cristiani (e non) di Terra di Lavoro; strenuo difensore degli ultimi, dei diversi, dei perseguitati.

Nato a Recale 57 anni fa, don Franco è stato ordinato sacerdote nel 1984: in una celeberrima cerimonia religiosa nel Palasport di viale Medaglie d’Oro, l’allora vescovo di Caserta monsignor Vito Roberti imponeva le mani sulla testa di sette diaconi, don Franco Catrame, per l’appunto, don Giuseppe Di Vico, don Claudio Nutrito, don Pietro Pepe, don Valentino Picazio e don Silvio Verdoliva, quest’ultimo parroco della chiesa del Santissimo Salvatore di Recale, altra guida spirituale molto cara alla comunità. Dopo un’intensa attività pastorale fuori le mura, don Franco è ritornato tra la sua gente il 23 settembre del 2006.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico