Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Apre la bretella per la A1: da Caserta a Napoli senza pagare pedaggio

 Marcianise. Inaugurata l’ex strada statale 87, ex Cipe, una bretella di circa 5 chilometri che da Marcianise, nei pressi del complesso Oromare, conduce sulla Nola-Villa Literno, congiungendo le province di Caserta e Napoli, lambendo la zona industriale di Pascarola.

La strada permetterà di accedere da Marcianise all’autostrada senza pedaggio e, soprattutto, di alleggerire gli ingorghi che continuamente si verificano nell’area del casello autostradale di Caserta Sud. I lavori, fermi per oltre 10 anni, sono stati completati grazie al forte impulso della Provincia di Caserta, in collaborazione con la Provincia di Napoli.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, il presidente della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo, il sindaco di Marcianise, Antonio De Angelis, il sindaco del Comune di Caivano, Antonio Falco, l’assessore provinciale alla Viabilità, Francesco Zaccariello, l’assessore provinciale all’agricoltura, Stefano Giaquinto, l’assessore provinciale al Bilancio, Donato Affinito, il Questore di Caserta, Giuseppe Gualtieri, il comandante provinciale dei carabinieri di Caserta, Giancarlo Scafuri, il comandante della compagnia dei carabinieri di Marcianise, Nunzio Carbone, il dirigente del commissariato di Marcianise, vice questore Ettore Cecere, il comandante della compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise, Alessio Iannone, il commissario capo della polizia stradale di Caserta, Ludovico Mitilini, il comandante della polizia municipale di Marcianise, Guglielmina Foglia e il presidente di Confindustria Caserta, Luciano Morelli.

“Oggi abbiamo inaugurato un’opera importantissima – ha dichiarato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – perché coinvolge un bacino di utenza di centinaia di migliaia di cittadini delle province di Caserta, Napoli e in parte di Benevento e produrrà benefici in termini di viabilità. Alleggerirà notevolmente, infatti, il traffico in uscita al casello di Caserta Sud intervenendo così su una criticità molto sentita dagli automobilisti. Il secondo vantaggio è quello economico: si potrà raggiungere Napoli senza pagare il pedaggio e questo costituisce un beneficio notevole soprattutto per i lavoratori ed i pendolari. La Provincia di Caserta ha dato forte impulso all’opera, profondendo tutto l’impegno possibile per portare a termine i lavori comprendendo l’importanza strategica di una simile arteria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico