Maddaloni - Valle di Maddaloni

In auto con minorenne affetta da ritardo mentale: arrestato

 Valle di Maddaloni. Nella giornata di domenica 30 marzo gli agenti della squadra volante della Questura di Caserta, diretta dal vicequestore Riccardo Di Vittorio, hanno tratto in arresto Pietro Vigliotti, 66 anni, di Alvignano, residente a Valle di Maddaloni.

L’uomo è ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata a danno di una minorenne di 16 anni, con ritardo mentale. Questi i fatti: intorno alle 16 perveniva alla sala operativa richiesta di intervento per una violenza sessuale in atto ai danni di una minore, in zona collina di San Michele, a Valle di Maddaloni.

Sul posto immediatamente si portavano due equipaggi in servizio di volante che contattavano il richiedente, il quale riferiva che, poco prima, aveva sorpreso in auto la nipote in compagnia di una persona, identificata successivamente in Vigliotti, nel mentre era in procinto di consumare un rapporto sessuale con la ragazza.

Il segnalante aggiungeva che poiché più volte alcuni conoscenti gli avevano riferito di aver visto la ragazza in un’auto condotta da uno sconosciuto, dopo aver visto nel primo pomeriggio a Maddaloni la nipote salire a bordo della vettura di Vigliotti si era insospettito e perciò lo aveva seguito con la sua moto, fino al luogo dell’intervento, sorprendendo l’uomo.

Dopo essere stato fermato, Vigliotti veniva portato in Questura, dove, al termine degli accertamenti, veniva tratto in arresto e condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. La ragazza, invece, è stata condotta in ospedale per gli accertamenti sanitari del caso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico