Italia

Tenta di strangolare l’ex ministro Visco: “Sei un servo delle banche”

 Roma. “Servo delle banche”. Così un uomo avrebbe definito l’ex ministro Vincenzo Visco aggredendolo per strada a Roma e tentando di strangolarlo.

L’episodio si è verificato lunedì mattina, vicino piazza di Novella. Alle accuse Visco avrebbe replicato, dicendo che si trattava di stupidaggini. A quel punto il passante gli avrebbe messo le mani al collo. L’ex ministro è stato liberato da altri passanti nel frattempo intervenuti.

Le forze dell’ordine, a cui Visco ha denunciato l’accaduto, si sono messe alla ricerca dell’aggressore che aveva fatto perdere le proprie tracce. L’uomo, un 42enne che abita nella zona, il quartiere Africano, è stato rintracciato e denunciato per percosse. Ai carabinieri ha fatto sapere di aver agito per la passata attività politica “deludente” di Visco e di essere pronto a chiedere scusa all’ex ministro.

Dal Partito Democratico, il portavoce Lorenzo Guerini ha espresso solidarietà a Visco: “L’episodio – commenta Guerini – è l’ennesima dimostrazione che le continue campagne mediatiche e politiche, spesso generiche se non infondate, possono generare frutti avvelenati. Invitiamo tutti, perciò, ad agire con senso di responsabilità per non mettere a rischio l’incolumità fisica di chi ha avuto l’occasione di lavorare per il Paese e diventare così personaggio pubblico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico