Italia

Non gli danno lo stipendio, entra in azienda e spara ai colleghi

 Lodi. Ci potrebbe essere una comunicazione dell’azienda dietro il folle gesto compiuto lunedì mattina da un operaio nel lodigiano.

L’uomo, Giuseppe Riccardi, di 58 anni, con mansioni di guardiano allaTechnoelectric di Castiglione d’Adda, in provincia di Lodi, è arrivato nellasua azienda, pochi minuti prima delle 10, e hainiziato a sparare ferendo due persone agli arti inferiori, tra cui il ragioniere dell’azienda, che, non gravi,sono stati ricoverati all’ospedale di Codogno.Coinvolta anche una donna incinta, finitain stato di shock.

Dopo il gesto l’uomo ha tentato di fuggire maè stato bloccato dai carabinieri di Codogno nelle campagne del Lodigiano dove è situato il capannone. Aveva ancora con sé la pistola che era regolarmente detenuta proprio per il suo lavoro di guardiano.

Non si conoscono ancora i particolari della vicenda, ma tutto lascia supporre che dietro l’ira del 58enne ci siaun moventedi tipo economico: l’uomo lavorava, come i suoi colleghi, solo pochi giorni la settimana e da un mese non riceveva lo stipendio. E lunedì mattina, appena giunto in azienda,gli sarebbe stato comunicatol’ennesimo mancato accredito dello stipendio. A quel punto sarebbe scattata la violenta reazione del guardiano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico