Italia

Arrestata la “dama bianca” di Berlusconi: 24 chili di cocaina in valigia

Fedrica Gagliardi con Silvio BerlusconiRoma. È stata soprannominata la “Dama Bianca” di Silvio Berlusconi: Federica Gagliardi è stata arrestata nel pomeriggio di giovedì, fermata dalla Guardia di Finanza di Napoli all’aeroporto di Fiumicino con 24 chili di cocaina.

Di bella presenza e dal fisico atletico, come tutte le donne cui ama circondarsi l’ex premier, anche Federica non passa di certo inosservata allo sguardo maschile, tanto che poteva apparire come un personaggio insospettabile.

Lei, chiamata anche “Barbie” per la sua capigliatura biondissima, è stata fermata e poi arrestata dalle forze dell’ordine, mentre trasportava un trolley, di circa 24 chilogrammi, contenente cocaina. Tirato a mano come se fosse carico di vestito.

Ma chi è Federica Gagliardi? 31 anni e aspetto fisico invidiabile, è passata alla ribalta della politica italiana poi la partecipazione al summit di Huntsville, dove ricopriva il ruolo di ”responsabile della segreteria del segretario generale della Regione Lazio”. Ha fatto parte del comitato elettorale diRenata Polverinie durante la campagna ”aveva avanzato la richiesta di partecipare ad una missione all’estero in caso di vittoria elettorale”. Cosa avvenuta, quando l’allora presidente del Consiglio, Berlusconi, la scelse per di portarla inCanada in sostituzione ad una delle segretarie, assente per un impedimento dell’ultimo minuto. “Era seduta dietro il presidenteBerlusconiin occasione del rinfresco offerto dalla presidenza del G8 la sera dell’arrivo delle delegazioni a Huntsville”, riferiva un diplomatico europeo. E molti, aggiungeva la stessa fonte, si erano chiesti “chi fosse”. Poi di lei non si seppe più nulla, per almeno un anno.

Il nome di Federica rispunta poi in una situazione, meno simpatica della precedente. Il suo mentore politico, il consigliere comunale del Pdl Francesco Maria Orsi, l’uomo che aveva raccontato di aver presentato Federica al Cavaliere, finisce travolto in un’inchiesta di mazzette, prostitute e cocaina. “Ma io con quelle cose non c’entro nulla”, si era difesa lei, confessandosi estranea alla vicenda. Anche il suo trascorso politico è stato alquanto travagliato: gli ultimi aggiornamenti la davano transfuga dal Pdl e ForzaItalia e vicina al Centro democratico di Bruno Tabacci.

Intanto da Castel Volturno, il Procuratore di Napoli, Giovanni Colangelo, ha confermato che l’arresto della Gagliardi rientra nell’ambito di un’indagine avviata dalla procura partenopea, rimandando alle prossime ore ulteriori dettagli.


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico