Home

“The Amazing Spider-Man 2 “: effetti speciali a New York

 Il film sarà nelle sale dal 23 aprile, ma di “The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro” è stato dato già un assaggio tutto italiano.

La pellicola è stata proiettata in anteprima per la stampa italiana, per una durata di circa 30 minuti. Un tempo necessario e sufficiente per far comprendere la spettacolarità del sequel ispirato ai fumetti Marvel. Un mix di effetti speciali che rende ancora più reali le fantascientifiche scene che raccontano le entusiasmanti avventure dell’Uomo Ragno.

Effetti speciali mai visti, un 3D che ti fa volare tra i grattacieli di New York insieme con l’Uomo Ragno, un “cattivo” che sprigiona elettricità, azione senza respiro e una buona dose di ironia. La pellicola, diretta ancora una volta da Marc Webb e prodotta da Warner Bros, ha un cast davvero d’eccezione. Protagonista indiscusso è Andrew Garfield, affiancato da Emma Stone, Jamie Foxx. Ma ne fanno parte anche Dane Dehaan (considerato il nuovo Di Caprio), Campbell Scott, Embeth Davidtz, Colm Feore, Paul Giamatti, Sally Field. Questa volta Spider Man (Andrew Garfield), oltre a sobbarcarsi le enormi responsabilità che derivano dalla tuta che indossa, decide di vivere la sua gioventù. Cerca di divertirsi, corteggia Gwen (Emma Stone), si lancia dai grattacieli di New York senza dimenticare il suo dovere di proteggere i cittadini dai criminali che infestano la città.

A tenergli testa ancora un cattivo con tutte le caratteristiche. Si chiama Electro (Jamie Foxx), è una specie di mostro fosforescente e si nutre di elettricità ad alto voltaggio. Il personaggio è stato realizzato con l’aiuto di una sofisticatissima tecnologia che dopo aver scansionato il corpo dell’attore l’ha riprodotto in sculture tridimensionali, con le vene percorse da elettricità ben visibili in trasparenza.

Per conferire veridicità agli speciali poteri di Electro, gli esperti di Sony Pictures Imageworks Visual Effects hanno dedicato molto tempo allo studio degli effetti meteorologici, delle perturbazioni, dei venti e delle loro conseguenze, delle tempeste che si generano all’interno delle nuvole. Ma non solo. Hanno studiato l’elettrostatica e i fenomeni elettrici per meglio delineare le caratteristiche fisiche e caratteriali di Electro.

Questo è stato il primo film della serie a essere stato girato interamente nello stato di New York e le riprese hanno portato anche delle migliorie reali alle location: le scene della cerimonia di laurea, per esempio, sono state girate all’East River Park, che in precedenza è stato devastato dall’uragano Sandy. Durante le riprese sono state riparate delle panchine e sono stati piantati degli alberi. A lavoro ultimato, lo studio ha piantato altri 50 alberi nel parco, lasciando alla comunità un paesaggio migliore. Alla fine Spider-Man, una mano a New York, l’ha data veramente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico