Home

Kakà giocherà negli Stati Uniti?

 Dalla Spagna rimbalza una voce clamorosa. Secondo ‘As’ Kakà avrebbe già raggiunto un accordo verbale con Orlando City, la franchigia americana che dal 2015 entrerà nella MLS.

L’indiscrezione fa seguito alle dichiarazioni dello stesso brasiliano (“Nel futuro mi vedo negli Usa”) e dell’ad rossonero Galliani (“Senza Champions può andare via”). E Flavio Augusto da Silva, proprietario del club, ha annunciato su Facebook “una grande notizia”.

“A breve arriverà una grande notizia per Orlando City”, ha scritto sulla propria pagina Facebook Flavio Augusto da Silva, il milionario brasiliano proprietario di Orlando, che con Kakà ha una relazione di amicizia e di carattere professionale.

Una frase che, unita all’indiscrezione di ‘As’, mette in allarme il Milan e i tifosi rossoneri. Già in ansia da sabato, quando Galliani ha annunciato che “con un Milan senza Champions Kakà può liberarsi”, nonostante un contratto fino al 30 giugno 2015. Dopo la partita con il Chievo e la doppietta, il brasiliano ha replicato che sarà una decisione che prenderà con la società. “Io qui sto bene e voglio restare. Ma non è una questione di soldi”.

Intanto, crescono le voci di addio. Un addio che potrebbe avvenire a fine 2014 o a giugno 2015, a scadenza (il campionato MLS comincia a marzo): Kakà potrebbe rimanere un altro anno onorando il contratto e chiudere la carriera negli States mettendosi a disposizione a torneo in corso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico