Gricignano

Comodato d’uso, Di Luise: “Che vuole fare l’Amministrazione?”

Gianluca Di LuiseGricignano. “Amministrazione molto spesso assente, lenta e inconcludente”. E’ il giudizio, decisamente negativo, del consigliere comunale di opposizione, Gianluca Di Luise, che, attraverso un’interrogazione diretta al sindaco Andrea Moretti, …

… chiede quale indirizzo politico-programmatico il governo cittadino intenda adottare in materia di entrate tributarie per il bilancio di previsione 2014.

L’ex candidato sindaco di “Gricignano in Movimento”, in particolare, fa riferimento all’emendamento sull’Imu relativo alla concessione degli immobili in comodato d’uso gratuito dai genitori ai figli. Emendamento che prevede l’agevolazione per una sola abitazione concessa in uso ai figli.

A tal proposito, Di Luise spiega che “per poter concedere l’uso di un’unità immobiliare a titolo gratuito esistono due possibilità: il comodato d’uso e il diritto di abitazione”. “Solo per il comodato d’uso – sottolinea – non è previsto dal regolamento Imu alcuna agevolazione ai fini del calcolo dell’imposta ma solo un’eventuale concessione da parte del Comune attraverso una modifica dello stesso. Per il diritto di abitazione, essendo un diritto reale, è sufficiente la redazione di un normale documento firmato tra il concedente proprietario (per esempio il padre) e l’utilizzatore (per esempio il figlio) dove si esprima chiaramente la concessione del diritto di abitazione”.

Sulla base di queste considerazioni, il consigliere chiede quali siano gli intenti dell’amministrazione “per ridurre la pressione fiscale per quei soggetti, che hanno costruito o acquistato la casa con i risparmi di una vita e data ai figli, che vivono in difficoltà economica e che sono costretti a pagare ingenti somme solo perché non informate attentamente dal Comune”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico