Esteri

Uccide l’amica dopo un litigio su Fb, arrestata durante il funerale

 Guamuchil. Ha dell’incredibile quanto avvenuto in Messico dove una ragazza ha ucciso la sua migliore amica di 16 anni dopo un litigio banale su Facebook.

Erandy Elizabeth Gutierrezaveva in pratica pubblicato sul social network alcune foto intime dell’amica Anel Baezcon il fidanzato.

Non contenta dell’azione dell’amica, la giovane inizia a mandare messaggio del tipo: “Entro l’anno sarai morta. Nella mia testa già ti ho uccisa”.

La giovane così, preoccupata, invita l’amica a casa pensando di poter chiarire l’accaduto. Ma Anel dopo essere entrata in casa di Elizabeth con una scusa si reca in cucina prende un coltello e la colpisce alla schiena per 65 volte. Dopo aver assassinato la sua amica fa di tutto per far sparire ogni traccia.

La giovane si finge anche disperata appena viene diffusa la notizia della morte della 16enne. Ma l’assassina è stata arrestata proprio durante il funerale dell’amica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico