Cesa

ProDem, sospesi servizi disabili: chi ha visto l’assessore Bortone

CESA.“Nell’ultima settimana appena trascorsa si è registrata la sospensione dei servizi di assistenza ai disabili”.

Inizia così la nota stampa diffusa dal gruppo
consiliare “Progetto Democratico per Cesa” che denuncia il disservizio causato
a numerose famiglie.

“Da lunedì 3 marzo
l’assistenza materiale agli alunni disabili nelle scuole cittadine è sospesa,
così come si è fermato il trasporto dei disabili. E’ facile immaginare quali
conseguenze negative ha avuto questa decisione dell’amministrazione comunale
sulle famiglie, senza nemmeno un congruo preavviso. Interpellato il sindaco Cesario Liguori, ci ha riferito che le
responsabilità sono della Regione Campania, della scuola e degli altri comuni
dell’Ambito C6 istituito per gestire i servizi in modo associato. Interpretando
il disagio delle famiglie, sin da lunedì mattina, stiamo seguendo il problema.

La nostra proposta è di continuare con i fondi comunali i servizi e batterci in
sede intercomunale per il ripristino degli stessi. Durante la settimana, oltre
ad incontrare diverse volte il Sindaco, con il quale abbiamo mantenuto dei
contatti costanti, abbiamo tenuto incontri con i capi-area del comune sia della
Ragioneria sia dei Servizi sociali, per suggerire soluzioni pratiche e
tecniche, verificandone con i dirigenti comunali la fattibilità.

Abbiamo
interpellato altri comuni per comprendere le loro soluzioni, invitando a
rivedere le posizioni espresse in sede intercomunale. Ad un certo punto ci
siamo resi conto che mancava qualcosa, anzi qualcuno: l’assessore ai servizi
sociali Nicolina Bortone. Perchè?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico