Cesa

Fu arrestato per lesioni alla moglie, prosciolto Ferriero

 Cesa. Si è conclusa la vicenda giudiziaria che ha visto protagonista il 37enne cesanoGaetano Ferriero.

Infatti, venerdì 28 febbraio, presso il Tribunale di Napoli Nord di Aversa, si è svolto il processo a carico di Ferriero che fu tratto in arresto dai carabinieri di Cesa lo scorso mese di ottobre per i reati di maltrattamento e lesioni personali nei confronti della moglie. In quella circostanza, l’uomo, difeso dall’avvocato Luigi Oliva, fu scarcerato e rimesso in libertà con l’obbligo di allentamento dalla casa familiare.

Il giudice Gilda Zarrella, alla luce di quanto emerso nel corso del processo e considerate le ragioni avanzata dall’avvocato difensore Luigi Oliva, ha emesso la sentenza di proscioglimento del reato di lesioni personali ai danni della moglie e concesso il beneficio della sospensione della pena per il reato di maltrattamento.

Inoltre, è stata revocata la misura cautelare del divieto di allontanamento dalla casa familiare, consentendo così a Gaetano Ferriero di poter ricongiungersi con i suoi cari e poter finalmente riabbracciare i figli dopo quattro mesi di lontananza.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, agguato di camorra ai Quartieri Spagnoli: ferito un uomo https://t.co/uNh1sCjK6g

Ciro Esposito, Cassazione conferma condanna a 16 anni per De Santis - https://t.co/DrkDu5Q4t4

Camorra, il pentito Orabona: "Il clan dei casalesi non volle dare armi all'Isis" - https://t.co/UDALw0bTZ0

Napoli, agguato di camorra ai Quartieri Spagnoli: ferito un uomo - https://t.co/LrH01CHtrJ

Condividi con un amico