Caserta

Filiera del melo, Giaquinto: “Un confronto costruttivo”

 Caserta. “Un’occasione di confronto con frutticoltori e tecnici, un incontroper sottolineare l’importanza della ricerca e del dialogo con glioperatori del settore,per esaltare un prodotto che possiede notevole ricchezza e che è ancora reperibile in alcuni territori di Terra di Lavoro”.

Così Stefano Giaquinto, assessore all’Agricoltura della Provincia di Caserta, assessore della giunta del presidente onorevole Domenico Zinzi che ha partecipato mercoledì 12 marzo all’incontro dal titolo”Innovazione tecniche per la filiera del melo in Campania” organizzato dal Cra, Unità di Ricerca per la Frutticoltura di via Torino di Caserta.

“In Campania la mela annurca, varietà conosciuta come prodotto IGP – è stato sottolineato -è uno dei prodotti tipici e conosciuti dell’agricoltura regionale, la produzione si concentra soprattuttonelle areedi Maddaloni, di Aversa e di Teano,anche se in Irpinia e nell’Alto Casertano sono diffuse altre varietà ed è proprio grazie alla sinergia tra Regione e Cra sono state individuate varietà autoctone”.

“L’obiettivo di studi e ricerche come questi -aggiunge Giaquinto – aiutano acontribuire al miglioramento dei processi produttivi della filiera del melo, allo sviluppo di tecnologie e alla promozione e valorizzazione del capitale umano in un settoreche conta nella nostra Provincia. Questirisultati toccano, tra l’altro,direttamente laqualità e lasicurezza alimentare per i consumatori”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico