Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

FareAmbiente incontra gli studenti del “Carli”

 Casal di Principe. Incontro studio “Venti di Cambiamento” nella sala teatro dell’Istituto economico statale “Guido Carli” di Casal di Principe, promosso insieme all’associazione FareAmbiente di Casapesenna per cercare di sensibilizzare i giovani a diventare “sentinelle” del proprio territorio.

Sono intervenuti il dirigente scolastico Emilia Trasacco, il coordinatore provinciale di FareAmbiente Gennaro Caserta, l’artista Giovanni Pirozzi, Antonio Diana per “Work in Progress”, Salvatore Cuoci del “Comitato don Peppe Diana” e il parroco di Casapesenna don Vittorio Cumerlato. Dopo i saluti della dirigente ha aperto il dibattito il responsabile di laboratorio Casapesenna, Leonardo Piccolo, il quale ha portato i saluti alla sala del presidente nazionale, Vincenzo Pepe, e del coordinatore regionale, Francesco Della Corte, che non hanno potuto presenziare all’incontro.

Al termine è stato proiettato un video che rispecchia la realtà degradante delle periferie dell’agro aversano sensibilizzando i ragazzi ad iniziare un percorso formativo di vigilanza del territorio, proprio come Sentinelle dell’Ambiente. A seguire gli associati Giacomo, Maria Giovanna, Domenico ed Alessia hanno portato a conoscenza degli studenti presenti in sala la loro esperienza personale con la diligenza, responsabilità e consapevolezza. Gli studenti hanno mostrato di voler contribuire al miglioramento ed alla salvaguardia dell’Ambiente.

L’organizzazione è stata curata nei minimi particolari. L’accoglienza delle hostess e degli steward, ragazzi dell’istituto, è risultata gradita ed efficiente agli occhi degli intervenuti, per la loro presenza fisica ed estetica. La manifestazione si è conclusa con l’accensione di “una fiamma per ricordare…e una luce per sperare”, in ricordo di tutte le vittime decedute nella Terra dei fuochi e una lettura tratta da un inciso di don Peppe Diana, anche per ricordare il ventennale del suo assassinio.

Il testo di Don Diana è stato letto da un ragazzo, Mario Cuccaro, che ha suscitato forti emozioni tra i presenti. Il prossimo appuntamento è per il 17 marzo per un’altra manifestazione in sinergia tra l’istituto scolastico e FareAmbiente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico