Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, danneggiata statua nel Parco della Legalità

 Casapesenna. Un atto vandalico, opera di ragazzini, o uno “sfregio” mirato in vista della ricorrenza del ventennale dell’uccisione di Don Peppe Diana?

E’ la domanda che si pongono gli abitanti di Casapesenna e dintorni dopo il danneggiamento della statua “Light – gli angeli della luce”, realizzata dall’artista Arturo Casanova in memoria delle vittime innocenti di camorra, all’interno del “Parco della Legalità”.

Proprio nell’area, in questi giorni, i volontari di Legambiente stanno effettuando delle opere di pulizia in occasione di una delle manifestazioni previste dal programma in memoria del sacerdote assassinato il 19 marzo del 1994. Giorni in cui, tra l’altro, la commissione straordinaria che governa il Comune dopo lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche, ha affidato al coordinamento familiari delle vittime innocenti la gestione del centro sociale “Antonio Cangiano”. Senza dimenticare che, il prossimo 20 marzo, la strada in cui si trova l’abitazione della famiglia dell’ex superlatitante Michele Zagaria sarà intitolata a Don Diana.

Una serie di circostanze che fanno pensare ad un atto intimidatorio, anche se tutti, a partire dalle istituzioni, auspicano si tratti dell’azione di qualche balordo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico