Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, Sarogni inaugura comitato elettorale in Via Sersale

 Casapulla. La campagna elettorale del candidato sindaco di ‘Casapulla Domani’ Michele Sarogni entra nel vivo. Nei prossimi giorni, ci saranno due importanti appuntamenti con la cittadinanza.

Domenica 23 marzo, sarà inaugurato il comitato elettorale in via Sersale, che si aggiunge alla sede del movimento politico di via Orsi. I locali resteranno aperti per tutta la campagna elettorale. Domenica 30 marzo, invece, l’aspirante primo cittadino Sarogni inizierà il tour per i rioni di Casapulla.

La prima riunione con i cittadini si terrà in piazzale Borsellino e Falcone. A tutte le persone che parteciperanno all’incontro, sarà consegnato un prestampato nel quale potranno indicare le loro idee e progetti per il futuro della città. Queste informazioni saranno prese in esame dai membri della Commissione Programma ed inserite all’interno del documento che il candidato Sarogni si appresta a presentare alla popolazione.

Attraversoquesto singolare percorso partecipativo, che inizierà domenica 30 marzo, ‘Casapulla Domani’ intende presentare un programma che sia veramente in grado di recepire le esigenze quotidiane dei cittadini, seguendo la strada della trasparenza e della condivisione, principi che sono alla base del progetto politico del gruppo.

“Ho sempre pensato – ha affermato il candidato sindaco di ‘Casapulla Domani’ Michele Sarogni – che un buon amministratore deve coinvolgere nella sua attività politica tutti i cittadini che ha l’onore di governare. Per questo motivo, daremo la possibilità alla popolazione tutta di poter scrivere, insieme a noi, il migliore progetto per il futuro di Casapulla. I residenti avranno un ruolo fondamentale nella stesura del programma elettorale. Infatti, oltre ai progetti già menzionati ed illustrati durante la presentazione, saranno inserite nel nostro documento elettorale tutte le proposte e le richieste che accoglieremo dai cittadini durante il tour rionale, che avrà come tappe le principali macroaree del paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico