Carinaro

Pallavolo, la Exton Aversa batte 3-0 il Carinaro

 Carinaro. Splendida e sorprendente la vittoria dei ragazzi della Exton Volleyball Aversa1^ divisione contro il Carinaro, seconda forza del campionato in piena lotta promozione.

Il recente passato è una vera sentenza per i ragazzi dei mister Savoia e Motti che nella gara di andata hanno subito un pesante 3 a 0 contro i cugini. Il match è stato studiato in maniera minuziosa e scrupolosa dai sagaci coach che schierano in campo un sestetto composto dal capitano Alfonso Carbone (palleggiatore), opposto Fabio D’Alesio, bande Marrone – Cantone e centrali Vassallo e Vitagliano che si alternano con il libero Lucariello R. I primi due set sono giocati con molta tensione da entrambe le squadre; il Carinaro sa che una sconfitta potrebbe significare l’addio al sogno promozione mentre Carbone e compagni non intendono subire una sconfitta in casa e sopratutto davanti al pubblico amico. Il match è teso ed è giocato con concentrazione sia dall’una che dall’altra parte.

La squadra gira benissimo e in quaranta minuti sono vinti i primi due set entrambi con il punteggio di 25-20; l’uomo d’acciaio Marrone ha il braccio arroventato e lo dimostra mettendo giù palle che ammaccano il parquet di gioco. Nel terzo set accade che la squadra sembri dimenticare quanto di buono abbia fatto nei parziali precedenti e lascia piena libertà di sfogo e di schiacciata a Perla e compagni consentendo al Carinaro di vincere per 25-23 nonostante sia riuscita a recuperare un passivo di sei punti.

Nell’intervallo coach Savoia intuisce che i ragazzi vanno ripresi immediatamente se si vuole portare a casa l’intera posta in gioco e insiste nella necessità di dover frenare le incursioni che arrivano dal posto 4 avversario. I muri di Marrone sortiscono così un effetto devastante da un punto di vista realizzativo e incutono negli avversari quel timore riverenziale che elimina ogni certezza nei propri mezzi e ogni capacità di reazione.

VIDEO

Il resto del gioco è compiuto dai centrali Vassallo e dall’agile e snello Vitagliano che con la loro elevazione in schiacciata e con l’altissimo muro dettano la legge del terzo piano creando barricate insormontabili per gli avversari, chiudendo il set per 25-17 e consolidando, così, il quarto posto, facendo allontanare Carinaro dalla vetta della classifica.

Degne di nota le prestazioni del gemello D’Alesio che in posto 2 sembra aver trovato la sua giusta dimension, del libero Lucariello R. che si tuffa impavido su ogni palla e della panchina che incita senza sosta il sestetto in campo.

Il vero capolavoro della giornata, però, è la perla tattica messa a punto dal mister Savoia che schiera sin dall’inizio del match la squadra facendo partire Carbone in posto 5 e Marrone in posto 3 in modo che quest’ultimo si trovi nel momento giusto faccia a faccia con il giocatore avversario più influente, Chicco Perla.

I ragazzi saranno impegnati nuovamente il giorno 22 marzo, alle ore 18, nella sfida casalinga contro Grazzanise, penultima forza del campionato con 3 punti in classifica.

di Alessandro Di Nardo (dal sito web Volleyaversa.it)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico