Carinaro

Il Consiglio dei Ragazzi commemora le vittime innocenti di mafia

 Carinaro. Si svolgerà venerdì 21 marzo, alle ore 9.30, nell’aula consiliare del Comune di Carinaro, il Consiglio Comunale dei Ragazzi presieduto dal sindaco baby Antonio Barbato della classe Terza C dell’Istituto comprensivo statale guidato dal dirigente scolastico Ernesto Natale.

Nei giorni scorsi Antonio Barbato ha convocato la giunta composta da Giovanni Barbato, Giovanni Fedele, Filomena Aquilante, Fulvia Sagliocco, Simone Caraviello, Nicola Mattiello e Luigi Cioffo, durante la quale è stato deliberato di portare in Consiglio i seguenti punti all’ordine del giorno: Istituzione del “Vigile in erba”; “Pronti, Partenza….Via” seconda edizione giornata sportiva con la relativa programmazione; Ricordo di Don Peppino Diana e la Festa di fine anno.

“Siamo particolarmente orgogliosi di poterci radunare la seconda volta – dice Antonio Barbato, eletto lo scorso 20 dicembre con altri 16 consiglieri – nel giorno in cui si celebra la ‘Giornata della Memoria e dell’Impegno’ in ricordo delle vittime delle mafie. Gli alunni delle terze classi porteranno un nastrino bianco al braccio per ricordare le vittime delle varie organizzazioni criminali. Ricorderemo e leggeremo, durante lo svolgimento del Consiglio comunale, un documento in memoria di don Diana, nel ventesimo anniversario della sua barbara uccisione avvenuta a Casal di Principe il 19 marzo 1994, nel giorno del suo onomastico, mentre si apprestava a celebrare la santa messa. E, poi, discuteremo degli altri punti previsti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico