Napoli Prov.

Barbato: “Il ministro Galletti determinato a risolvere problematiche”

 Carinaro. “Speriamo che le visite del ministro siano foriere di nuove iniziative atte a tenere alta l’attenzione verso noi”.

Così l’assessore alle politiche sociali del Comune di Carinaro, e prossimo candidato a sindaco alle amministrative di maggio, Giuseppe Barbato, ha commentato le parole di Gianluca Galletti, ministro dell’ambiente, giunto a Napoli, Acerra e Caivano per la prima visita ufficiale nella “Terra dei Fuochi”.

“E’ stato un incontro interessante”, ha dichiarato il Barbato che ha rappresentato, per l’occasione, anche il Comitato Terra dei Fuochi e dei veleni – Perdonaci Marianna”, di cui è il fondatore e la cui pagina Facebook ha fatto registrare quasi 1000 adesioni.

“La presenza di Galletti, uomo determinato a risolvere le problematiche, – ha aggiunto l’assessore – nella nostra realtà sta a testimoniare quanto il nostro problema stia a cuore ai componenti della politica nazionale. D’altronde, l’ha detto lui stesso che questo è un problema che va oltre le i campanilismi storici sud-nord; è una questione drammatica che merita l’interesse di una nazione intera. Penso che i momenti di tensione odierni, dovuti al fatto che Galletti sia il terzo ministro giunto in Campania negli ultimi tempi, debbano farci pensare a quanto questo territorio continui ad alzare la voce per non essere lasciato nel dimenticatoio dai massimi livelli istituzionali”.

La battaglia di don Maurizio Patriciello – ha concluso Barbato – non si è mai fermata e noi tutti dobbiamo affiancarlo per far sì che i nostri figli abbiano un futuro meno caratterizzato dalla sofferenza per le morti di tumore. La mia Carinaro soffre ancora, solo se restiamo uniti possiamo combattere il male che ci affligge”.

La visita di Galletti a Caivano (27.03.14) – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico