Campania

Salerno: spara all’ex compagna e all’ex cognata, poi si uccide

 Salerno. In preda ad un raptus ha sparato all’ex compagna e alla cognata, prima di togliersi la vita. E’ successo a Salerno, in via Palinuro, zona orientale della città.

Antonio Memoli, 56 anni, panettiere, non aveva accettato la fine della relazione con la donna. Erano stati insieme per quattro anni fino a quando, un mese fa, lei aveva deciso di lasciarlo. Lunedì sera ha fatto irruzione, armato di pistola, nell’abitazione della sua ex, Giuseppina Pappalardo, 47 anni, sparandole alla testa.

In casa c’erano anche la figlia e i tre nipoti, messi in salvo da Rosaria Ferraro, 54 anni, ex cognata dell’uomo, la quale li ha nascosti in bagno prima di essere raggiunta da un colpo di pistola alla spalla. Poi, nello stesso appartamento, si è suicidato sparandosi alla testa.

Le due donne sono state condotte all’ospedale “Ruggi d’Aragona”. La Ferraro è stata dimessa con una prognosi di venti giorni, mentre la Pappalardo è ricoverata in gravissime condizioni.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico