Pompei

Pompei, la vergogna continua: sparisce affresco della dea Artemide

 Pompei. Non solo crolli, ora anche furti nel sito archeologico di Pompei sono è scomparso l’affresco della dea “Artemide” dalla domus di “Nettuno”.

La scoperta, fatta da uno degli addetti alla sorveglianza, risale ad una settimana fa. Solo lunedì, però, la notizia è trapelata. Incerta la data del furto: potrebbe risalire a settimane prima, se non addirittura mesi.

La zona, infatti, è fuori dal circuito di visita e non sempre i custodi o i tecnici della soprintendenza entrano nelle domus chiuse. E i carabinieri, che conducono le indagini, non possono contare sull’aiuto delle telecamere di videosorveglianza che non coprono via Consolare, l’area tra Porta Ercolano e via delle Terme in cui si è consumato il furto.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico