Campania

Controlli in laghetto nel Casertano, Guardia Costiera smentisce radiazioni

 Caserta. In località Ischitella, nel comune di Castel Volturno (Caserta), si è svolta un’attività di ricognizione ambientale della Capitaneria di Porto di Napoli.

In particolare, le operazioni si sono concentrate concentrando su un laghetto artificiale dove nei giorni scorsi l’aereo Atr 142 della Guardia Costiera, in servizio di tele-rilevamento dall’alto, ha accertato la presenza di alcune anomalie termiche sotto il fondale dell’alveo, che raggiunge una profondità di 16-17 metri.

Intanto, la Guardia Costiera smentisce che siano state rilevate radiazioni nelle acque del laghetto artificiale a ridosso del Lago Patria, nella località Terra d’Attico, profondo poco meno di 20 metri. I dati restano comunque fuori dalla norma e potrebbero rilevare la presenza di fusti metallici o di residuati bellici dovuti alla presenza, in passato, della base Nato. Al momento, dunque, appare scongiurato il pericolo maggiore, ma resta da capire quali sostanze abbiano fatto scattare l’allarme.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'infermiere e la Legge Gelli: corso di formazione dell'Opi Caserta - https://t.co/ilpJX7kcV9

Maturità 2018, prova di italiano: tra i temi persecuzioni razziali, Moro e De Gasperi - https://t.co/nksWJRmpVk

Mondragone, Museo Civico: in arrivo nuovo finanziamento regionale - https://t.co/5MO5NjpY7n

Gorizia, cuccioli dall'Ungheria nascosti in bagagliaio: 4 denunce - https://t.co/ZxPyHRD9NT

Condividi con un amico