Aversa

Tribunale, Garzo: “Subito al lavoro per risolvere carenze di personale”

Elisabetta GarzoAversa. “Sono contenta di poter affrontare questo nuovo incarico in un territorio a me conosciuto. L’esperienza precedente è stata positiva e credo che lo sarà anche questa, nonostante le difficoltà che mi aspettano”.

Parole della neo presidente del tribunale aversano, Elisabetta Garzo, raggiunta telefonicamente nella serata di mercoledì, mentre usciva dal tribunale di Vallo della Lucania, che ha guidato fino a quella giornata. “La prima cosa da affrontare – spiega – saranno le esigenze e le carenze soprattutto di organico, cercando di organizzare la macchina complessivamente. Non conosco a fondo i dati, ma so che da una partenza con un carico a pendenze zero oggi c’è già un notevole sovraccarico al quale, bisogna dare una risposta. L’intento è quello di fornire una risposta di giustizia alla collettività. Per raggiungere questo obiettivo ho cercato sempre di lavorare con impegno”.

Quando le viene fatto notare la particolarità di due donne al comando dei due tribunali della provincia di Caserta (con Maria Rosaria Cosentino, presidente del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ndr) afferma: “Quando la dottoressa Cosentino andò a Napoli io presi il suo ruolo in Corte di Assise a Santa Maria. Ci conosciamo e potremo affrontare insieme le problematiche del territorio, in armonia e nel rispetto delle competenze”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico