Aversa

Sospensione mensa, Galluccio: “La colpa è del sindaco”

 Aversa. “Le colpe della sospensione del servizio mensa vanno attribuite solo ed esclusivamente al sindaco e alla sua volontà di accentrare tutto, finendo, per giungere in ritardo sulle cose”.

A parlare Michele Galluccio che continua: “Il sindaco Sagliocco non può inviare alla Gemeaz, la ditta che gestisce la mensa scolastica, cinque giorni prima della scadenza. Doveva avviarsi per tempo, affinchè, se ce ne fosse stato bisogno, come avvenuto, avrebbe avuto il tempo per varare una gara informale con tre, quattro ditte in attesa della decisione finale sulla gara d’appalto da parte della stazione unica appaltante”.

Galluccio spiega, poi, anche perché, di fatto, la Gemeaz avrebbe risposto picche al sindaco: “La ditta non poteva aderire ad un prezzo inferiore senza che vi fosse l’ufficialità del nuovo incarico da parte della Sua, incarico che può saltare anche per un documento mancante”. “Il sindaco – conclude l’esponente ex alleanzino – continua ad accentrare ogni decisione mettendo continuamente in imbarazzo gli assessori che, di fatto, non hanno alcun ruolo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico