Aversa

Senesi, “multa” di 35mila euro per ogni punto in meno di differenziata

 Aversa. Una penalità di circa 35mila euro per ciascun effettivo punto percentuale di raccolta differenziata conseguito dal Comune di Aversa inferiore alla preordinata percentuale del 65% di raccolta differenziata.

E’ l’avvertimento fatto dal Comune di Aversa alla “Senesi”, società che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti in città.

Il sindaco Giuseppe Sagliocco ha chiesto, in particolare, l’applicazione dell’articolo 8 del contratto vigente tra società e Comune, quest’ultimo che ogni anno versa alla Senesi un canone pari a 7.080.890 euro, il cui 0,5% è 35.404, appunto la penalità che sarà applicata in caso di mancato raggiungimento del livello minimo stabilito dalla normativa vigente. A conti fatti, se la percentuale dovesse assestarsi al 50% la Senesi, dunque, riceverebbe una penalità di 531.056 euro annui.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico