Aversa

Mcs, i ragazzi del “Fermi” raccolgono mille euro per Adele

 Aversa. Anche il Liceo Scientifico “Fermi” di Aversa, diretto dalla professoressa Adriana Mincione, scende in campo nella raccolta fondi per Adele Iavazzo, la giovane aversana affetta da Mcs in procinto di partire per gli Stati Uniti, destinazione Dallas, dove riceverà cure adeguate.

Nello stadio comunale di Lusciano si è tenuta una gara amichevole di solidarietà tra due formazioni dell’istituto scolastico. In campo, tra gli altri, i rappresentanti della Consulta Mariastella Brancati, Nicola Estinto, i rappresentanti d’istituto Christopher Leccia, Gaetano Migliaccio, Antonio Coppola, Antonio Pollini.

Dopo la partita, il presidente dell’associazione “New Dreams”, Donato Liotto, e il fratello di Adele, Giuseppe Iavazzo, hanno incontrato la dirigente Mincione e gli allievi del “Fermi”, i quali hanno consegnato la cifra di 1000 euro, ricavato dell’iniziativa. “Mia sorella sarebbe stata felice di essere qui oggi e incontrare questi giovani che per lei hanno raccolto fondi.

Adele, sapete tutti, non può uscire di casa, a causa del suo grave stato di salute ma vi assicuro che oggi il suo cuore è presente e vi ringrazia”, ha commentato commosso Giuseppe Iavazzo. “Il nostro istituto – ha detto la professoressa Mincione – è sempre attento a sostenere queste cause. Abbiamo degli allievi straordinari e quando decidono di sposare iniziative come questa ci insegnano qual è il vero spirito della solidarietà vera e concreta. Noi possiamo solo provare ad imitarli”.

“Grazie, anche a nome di Adele, – il commento del presidente della ‘New Dreams’, Liotto – e speriamo che altri seguano questo esempio, ci contattino se vogliono darci una mano. Solo insieme possiamo farcela per Adele”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico