Torre Annunziata - Boscotrecase - Trecase

Elisabetta Garzo nominata presidente del Tribunale di Aversa

 Aversa. Sarà Elisabetta Garzo, il nuovo presidente del Tribunale di Aversa. A nominarla il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura nella tarda serata di mercoledì.

La notizia è stata resa nota dal senatore azzurro Pasquale Giuliano, ritenuto, a ragione, padre putativo del tribunale aversano. La dottoressa Garzo, già presidente del tribunale di Vallo della Lucania, fino a settembre 2013, è il primo presidente ufficiale del tribunale aversano. La nuova presidente, napoletana, è una profonda conoscitrice del territorio casertano.

Vanta, infatti, un’esperienza presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere quale presidente della prima sezione e presidente della Corte di Assise dal 2004 al2010, quando è andata a presiedere il tribunale di Vallo della Lucania. Sei anni in cui si è interessata dei più importanti processi contro la camorra casertana e, in particolare, del clan dei casalesi, vivendo scortata sino al 2012. Entrata in magistratura nel 1979, dopo quattro anni a Milano, per 20 anni è stata nel circondario napoletano dove ha ricoperto anche il ruolo di pretore a Torre Annunziata.

La dottoressa Garzo, aderente a Magistratura Indipendente, ha superato il collega Bruno D’Urso, già presidente di sezione presso il tribunale di Nola e numero due dell’ufficio gip del tribunale di Napoli. Una seconda donna, dopo la presidente del tribunale di Santa Maria Capua Vetere Maria Rosaria Cosentino, in una provincia che ha una caratteristica unica in Italia, due tribunali, entrambi con sede non nel capoluogo di provincia.

Garzo prende il posto del presidente facente funzioni Vincenzo Beatrice che ha retto l’ufficio giudiziario in un momento difficile quale quello iniziale e tornerà ad Avellino il 14 marzo prossimo, mentre la Garzo dovrebbe giungere ad Aversa nei primi giorni di aprile.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico