Aversa

Consuntivo, Puc, sagrati: la Giunta Sagliocco si dà una mossa

 Aversa. Due sedute di giunta comunale di quelle che concretizzano fatiche portate avanti per mesi. L’esecutivo Sagliocco ha dato la stura ad una serie di atti, dimostrando un attivismo dimenticato da tempo nella nostra città.

Innanzitutto, è stato approvato il conto consuntivo per il 2013 con un avanzo di bilancio di ottocentomila euro, mentre sono 98 i milioni di euro per residui attivi. Dopo aver dimostrato la buona salute in campo economico, Sagliocco e soci hanno mantenuto la promessa di rifare il manto stradale ex novo a 7/8 strade cittadine con un costo di 320mila euro, frutto di devoluzione di mutui, mentre altre strade saranno rifatte dall’Enel Rete Gas nell’ambito della composizione di un contenzioso.

Varato anche il progetto definitivo per i sagrati delle 100 chiese che ha il proprio fulcro tra piazza don Diana e piazza Principe Umberto con l’abbattimento di parte dell’ex liceo artistico. Sempre in materia di finanziamenti comunitari, approvato il progetto esecutivo per la rete wireless e videosorveglianza con il centro storico e zone limitrofe che saranno monitorate costantemente e a breve considerato che non ci sarà bisogno di gare dovendo passare attraverso la procedura Consip per gli enti pubblici.

Novità in vista anche per la redazione del Puc per il quale sono state date una serie di indicazioni e deliberato l’incarico all’ingegnere Alessandro Diana per la redazione con l’ausilio dell’Ufficio di Piano Comunale, anche grazie al rinforzo costituito da tre nuovi tecnico che saranno in organico dal prossimo primo aprile.

L’esecutivo ha anche dato il via al piano triennale dell’opere pubbliche, con il quale si va a ridisegnare le esigenze della città, senza intaccare in alcun modo le finanze dell’ente, utilizzando oneri di urbanizzazione, fondi statali e comunitari oltre a poco più di quattro milioni per devoluzione di mutui, ossia di somme non utilizzate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico