Villa Literno

Congresso Pd, Tonziello eletto segretario

 Villa Literno. Si è tenuto sabato il congresso del Pd di Villa Literno. Antonio Tonziello è stato eletto segretario cittadino.

Il congresso ha riservato una novità importante in quanto il sindaco Nicola Tamburrino ha annunciato la sua adesione al Partito. Il congresso del Pd di Villa Literno è stato carico di emozioni e non sono mancate le lacrime per un momento che ha sancito la ritrovata unità di un gruppo che è stato protagonista del centrosinistra liternese degli ultimi 10 anni e che alle scorse amministrative si era diviso.

“La mia adesione al Pd, la conferma di una scelta di campo, di valori e di radici comuni con il Partito”, conferma il primo cittadino liternese. Adesso il gruppo Pd diventa il più numeroso in Consiglio comunale con ben 7 componenti: Nicola Ucciero, Nicola Tamburrino, Antonio Tonziello, Augusto Pedana, Michele Garofano, Nicola Griffo e Antonio Ciliento.

Tutti i consiglieri, gli assessori e lo stesso sindaco hanno rimesso i propri incarichi nelle mani del segretario e i consiglieri provenienti dalla minoranza hanno dichiarato che non assumeranno nessun incarico esecutivo, il capogruppo Nicola Ucciero ha dichiarato: “Nessuno di noi è in cerca di poltrone e questo punto di arrivo è figlio di un percorso chiaro e alla luce del sole che è cominciato diversi mesi fa. La politica a Villa Literno negli ultimi anni è stata attraversata da odi e divisioni che poco hanno a che fare con i problemi reali delle persone. Il Pd vuole dare un contributo di chiarezza e riportare i problemi reali al centro della discussione”.

“Nel congresso abbiamo definito le nostre priorità per il paese e per rilanciare l’azione di governo – dichiara Antonio Ciliento – dai Pua alla raccolta differenziata, fino alla ripresa delle grandi opere che possono rilanciare l’occupazione. Sulla base di questi temi vogliamo confrontarci con tutte le forze presenti dentro e fuori al consiglio per definire tempi e modi di attuazione. Con questo congresso costruiamo la prima forza politica della città, il Pd è sempre stata la casa d i tutti noi e solo una logica perversa ci ha potuto dividere, adesso si ricomincia più forti e più uniti con la consapevolezza che il nostro unico interesse è la crescita del nostro paese”.

Per Tonziello la ricostruzione del Pd la priorità della gestione: “Con l’adesione ufficiale del sindaco, si radica il partito sul territorio. Ci aspettano ora due anni di governo cittadino in cui la parola d’ordine sarà rilanciare non solo l’azione politica ma anche l’attività amministrativa. L’impostazione principale per noi resta la ricostruzione del partito. Oggi già la prima riunione della segreteria: è tempo di rimboccarsi le maniche – conclude Tonziello – e tornare ad essere quella grande forza attrattiva delle anime progressiste cittadine. Il nostro unico obiettivo, resta l’interesse dei liternesi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico