Succivo

Atellana Volley, nuovo stop contro la capolista

 Succivo. Nuovo stop per l’Atellana Volley nel campionato di serie D maschile in cui subisce una nuova sconfitta per merito del Sant’Agnello, squadra più talentuosa del girone, occupante ilprimo posto in classifica.

Atellana che, nonostante la netta differenza tecnica, cerca di battersi con onore tanto che, nel 1° set, riesce a risolvere una situazione precaria, passando da un parziale di 2-10 ad uno di 10–14. Il tentativo di recupero avviato dai padroni di casa, avvenuto in un periodo caratterizzato da grande agonismo e bel gioco, viene smorzato dall’infortunio subito dal centrale Vito Di Marsilio, fino a quel punto decisivo come il resto della squadra.

Nonostante i nuovi tentativi di rimonta, la squadra succivese non riesce nell’intento e perde la prima frazione di gara per 25-16. Più che le colpe dei succivesi vanno sottolineati i meriti degli ospiti che sfoggiano qualità notevoli mostrando, soprattutto, un’ottima organizzazione in fase difensiva ed un efficace gioco in battuta. Una compattezza che, nel 2° set, scoraggia gli atellani che soccombono per 25-12. Nel 3° set mister Finelli scegli di giocarsi nuove soluzioni, mandando in campo le giovani leve, le quali, a dispetto delle aspettative, giocano un set eccellente, mostrando anche un’efficacia maggiore rispetto ai set precedenti giocati e perdendo solo 25-18 contro l’intera squadra titolare avversaria.

Tra i migliori non possono non essere menzionati i nomi di Vincenzo Mangiacapra e Luigi Franzese, future promesse del volley atellano, le cui giocate sono state fondamentali non tanto per le sorti del match, comunque perso, ma per risollevare l’animo di un allenatore alquanto sconsolato da una prestazione non tanto positiva. Atellana che ora dovrà guardarsi le spalle visto che si vede nuovamente agganciare dal Cusano Matese Volley, il qualeriesce conquistare un punto importante nella difficile trasferta contro la Fortitudo Campagna, terminata poi 3 a 2 per i beneventani (25-22; 25-23; 18-25; 25-17; 15-10).

Il sodalizio Atellano dovrà vedersela nella prossima giornata, prevista per sabato 22 febbraio, nella cittadina napoletana contro l’Asd Olimpia Arzano, al 6° posto con 8 punti, sconfitta nell’ultima giornata dallo Sportinsieme Vitulano per 3 a 0 (25-7; 25-16; 25-18). confitte che arrivano anche per i settori femminili, ovvero per l’under 14 e under 18.

Entrambi i gruppi escono a testa alta dalle due diverse partite, il primo perdendo immeritatamente per 3 a 0 una gara combattutissima contro il Volalto Aversa e le seconde perdendo contro la Ribellina Volley per 3 a 2, tenendosi comunque ad un punto dalla stessa squadra di Santa Maria Capua Vetere.

Per le “baby terribili” di mister Belardo termina un campionato modesto conquistando solo 2 vittorie in 6 partite, entrambe contro il fanalino di coda Icarus Marcianise, mentre le “prime donne”, allenate da mister Donelli, saranno impegnate, in casa, contro il Caserta Volley, 3° in classifica a 16 punti, nella giornata di giovedì 20 febbraio alle ore 18 e 30. Nella stessa giornata ci sarà il debutto, sempre al Palavolley “Franco Papa” di Succivo alle ore 17, dell’under 13 di volley femminile, in cui le piccole atellane affronteranno le coetanee del Volalto Aversa A.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Pescara, baby gang aggredisce coppia di fidanzatini: 3 arresti - https://t.co/OgZppKCJCM

Napoli, armi e droga ai Quartieri Spagnoli: arrestato 29enne - https://t.co/732ghjrU8o

Napoli, bomboniere e confetti a forma di pistola - https://t.co/wDe7CKrPrv

Reggio Calabria, traffico di rifiuti speciali: sequestrate 2 aziende, 36 denunce - https://t.co/igVa9rXQdT

Condividi con un amico