Sessa Aurunca - Cellole

Al via la quarantesima stagione del Cineforum Aurunco

 Sessa Aurunca. Buio in sala: il Cineforum aurunco unitamente al circolo Arci “Matidia” di Sessa Aurunca organizza la tradizionale rassegna del cinema d’autore.

I curatori della rassegna, Filippo Ianniello e Silverio Cardone, hanno dichiarato: “Anche quest’anno, non senza fatica, riusciamo a dare vita ad un appuntamento che per tanti ( ma potremmo essere molti di più ) rappresenta da anni un’occasione irrinunciabile per vivere insieme qualche momento di riflessione e di godimento estetico.

Un appuntamento che si sostanzia attraverso una selezione di titoli che, nonostante qualche “mugugno”, nulla concede, nell’epoca in cui anche la guerra si fa spettacolo, alla fruizione puramente “spettacolare” dell’immagine cinematografica a cui, purtroppo, la colonizzazione americana della società dello spettacolo ha abituato ( o sarebbe meglio dire assuefatto) i più”.

Un incontro con il cinema d’autore reso possibile anche dal patrocinio dell’Amministrazione comunale, in particolar modo dell’Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo, e dalla disponibilità della dirigente scolastica dell’Istituto S. Leone IX, dott.ssa Maria Luisa Tommasino, che ha messo a disposizione dell’iniziativa i locali dell’auditorium della Scuola Media “De Sanctis”.

Un programma particolarmente ricco che si apre, venerdì 28 febbraio alle ore 18 e 30 con la proiezione del capolavoro di Paolo Sorrentino “La grande bellezza”, candidato all’Oscar e proseguirà, sempre di venerdì, fino a metà maggio con il meglio della produzione del cinema d’autore della passata stagione.

La stagione del cineforum quest’anno ha tuttavia un sapore molto particolare: infatti, il 26 marzo del 1974 con il film “La caduta degli dei” di Luchino Visconti aveva inizio, nei locali del Cinema Seccareccia, la prima, ormai storica, stagione del Cineforum.

In occasione del quarantesimo anniversario di “quella serata di quarant’anni fa” è prevista una manifestazione speciale a cui parteciperanno Emilio Galletta, ideatore ed “anima” del Cineforum per decenni, Valerio Caprara, critico cinematografico de “Il Mattino” e tutti i soci fondatori dell’Associazione Cineforum.

Per l’occasione sarà presentata anche l’edizione 2014 del festival internazionale del cortometraggio “La periferia dell’Impero” organizzato dal circolo Arci “Matidia” giunto alla sua quinta edizione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico