Sant’Arpino

Lavoro nero, chiusi quattro laboratori tessili: sanzioni per 150mila euro

 Sant’Arpino. Quattro laboratori tessili, gestiti da cittadini stranieri (indiani, pachistani e bengalesi), sono stati chiusi, a Sant’Arpino, nella mattinata di giovedì 27 febbraio, dai carabinieri dell’Ispettorato del lavoro di Caserta, insieme ai colleghi dell’Arma territoriale.

L’operazione ha visto impegnati oltre 40 militari. Su 42 lavoratori controllati, 34 sono risultati in nero. Ben 10 i cittadini bengalesi sono stati trovati sprovvisti di permesso di soggiorno e nei loro confronti sono state avviate le procedure di espulsione.

Denunciati a piede libero i titolari delle attività che non avevano adottato le prescritte misure di sicurezza a tutela dei lavoratori. Potranno riprendere la fase produttiva previa regolarizzazione a tempo indeterminato dei lavoratori irregolari ed al pagamento delle sanzioni previste dalla legge che ammontano, complessivamente, a circa 150mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico