San Marcellino

Strisce blu, il sindaco sospende il servizio

 San Marcellino. Sospeso in autotutela il servizio di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento. La decisione del responsabile della polizia municipale Francesco Fabozzi.

Il servizio era stato aggiudicato a fine maggio da un consorzio ma il responsabile avrebbe riscontrato anomalie nell’espletamento del servizio. In particolare a motivare la decisione di Fabozzi è stata la mancata omologazione dei parcometri installati nelle strade, così come la mancanza di una tracciabilità dei flussi di denaro relativi al servizio, nonché l’assenza di trasparenza nella redazione e nella trasmissione degli atti relativi all’attività in essere. Per questo motivo Fabozzi ha chiesto al consorzio di coprire tutti i parcometri installati lungo le strade comunali nonché di chiudere al pubblico i locali occupati nella stanza sottostante l’ufficio della polizia locale.

Il sindaco Pasquale Carbone ha incontrato nella giornata di ieri i rappresentanti del Consorzio dai quali ha avuto rassicurazioni e quindi ha cercato di smorzare i toni: “Abbiamo chiesto delucidazioni al comandante dei vigili. Non conosciamo ancora le motivazioni che hanno spinto il responsabile Fabozzi a prendere questa decisione. Questi problemi, mi spiace sottolinearlo, a questo punto mi viene da pensare c’erano anche al momento dell’avvio del servizio e quindi mi chiedo come mai non sono mai stati segnalati fino ad ora. Questo mi fa pensare che il responsabile non è stato così attento nei mesi scorsi. Se quello che dice Fabozzi è fondato e non ci sarà possibilità di superare queste criticità allora saremmo costretti a revocare il servizio. In questo momento però dobbiamo fare attenzione: non possiamo permetterci di andare incontro a richieste di risarcimento danni da parte dell’azienda”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico