Maddaloni - Valle di Maddaloni

Guaina abbandonata a scuola: allarme di Bove

 Maddaloni. Il consigliere comunale Luigi Bove solleva il caso della presenza, nel cortile della scuola elementare “Sandro Pertini” e la vicina scuola dell’infanzia “Collodi” di via Matilde Serao, relativo a diversi strati di guaina ammassati a pochi passi dall’ingresso delle aule e nel cortile delle due rispettive scuole.

“Più di una settimana fa, – racconta Bove – precisamente il 12 febbraio, ho protocollato una nota indirizzata al sindaco di Maddaloni, Rosa de Lucia, e all’ assessore alla Pubblica istruzione, Cecilia D’Anna, per segnalare la presenza di notevoli strati di guaina ammassati nei cortili della scuola elementare ‘Sandro Pertini’ e nella vicina scuola materna ‘Collodi’. Sono diversi mesi che questo materiale è ammassato a pochi passi dalle aule delle due scuole succitate e mi consta che la responsabile in loco delle due strutture ha varie volte segnalato la presenza di questi strati di guaina ma l’ amministrazione comunale non è intervenuta e quindi non ha ancora provveduto alla rimozione di questi strati. Ciò è un fatto grave se si pensa che, innanzitutto, non è uno spettacolo edificante vedere che nei cortili di due scuole ci siano questi strati di guaina ammassati e poi tale materiale è esposto alle intemperie e anche ai raggi solari e quindi ciò, senza allarmismo, è comunque fonte di preoccupazione poiché davvero a pochi metri ci sono tanti bambini , e non solo, che quotidianamente affollano e frequentano gli istituti scolastici in questione”.

Bove continua: “Sono mesi che questa guaina è posizionata nei cortili di queste due scuole e più di una settimana fa, vale a dire il 12 Febbraio, ho protocollato una nota, al Sindaco Rosa de Lucia e all’ assessore alla pubblica istruzione Cecilia D’Anna, per chiedere la rimozione di questo materiale e nella nota avevo anche scritto che avrei evitato di dare subito la notizia alla stampa; avevo precisato ciò per evitare le solite accuse secondo le quali farei politica sui giornali (fermo restando che per me, non so per altri, il ruolo denuncia della libera informazione è qualcosa di sacro) , ma nessuno ha risposto ufficialmente alla mia nota e gli strati di guaina giacciono, indisturbati, a pochi metri dalle aule dei bambini; spero che ora, finalmente, chi di dovere dia preciso indirizzo e ordine a far rimuovere la guaina ammassata nei cortili delle scuole di via Matilde Serao. Questo materiale ammassato nei cortili deve essere rimosso immediatamente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico