Italia

Renzi, no della Lega. Grillo: “Su consultazioni decide on line la base”

 Roma. La prima giornata di Matteo Renzi alla Camera per le consultazioni registra il secco ‘No’ della Lega per un’eventuale partecipazione al nuovo governo.

“Con Renzi non ci siamo trovati d’accordo su nulla”, ha detto il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, per il quale “se Renzi verrà in Aula per riportare a Roma competenze e soldi non ci stiamo e la Lega è dell’altra parte della barricata”.

Il premier incaricato ha anche visto il Centro Democratico di Bruno Tabacci (che ha dato il proprio sostegno), i Fratelli d’Italia (che, con Giorgia Meloni, si sono detti pronti ad una “opposizione responsabile” che valuterà nel merito ogni singolo provvedimento del governo), l’Udc di Casini, quest’ultimo che ha dettato le sue condizioni di un governo con “orizzonte di legislatura”, “concentrato sulle priorità del lavoro, delle famiglie e delle imprese” e con l’obiettivo di una riforma della legge elettorale “logicamente e temporalmente connessa alla riforma costituzionale che superi il bicameralismo”. Scelta Civica ha manifestato l’intenzione di “partecipare profondamente alla fase di cambiamento radicale del Paese”.

Il giro di incontri si concluderà con Sel e il Nuovo centrodestra di Alfano. Mercoledì, poi, sarà la volta di Forza Italia, con Berlusconi in delegazione, e del Pd.

Quanto al Movimento Cinque Stelle, Grillo e Casaleggio ritengono le consultazioni una “farsa” e hanno deciso di far scegliere la base, che potrà esprimersi votando online fino alle 22 di martedì. Una scelta che ha provocato anche qualche mal di pancia tra i dissidenti del M5S. Dal suo blog, Grillo continua a criticare Renzi, accusandolo di essere come “l’Arlecchino servitore di due padroni, Berlusconi e De Benedetti”, postando una foto di Renzi a mò di pupazzo in mano a De Benedetti, con sotto riportato l’hashtag #debenedettistaisereno, parafrasando lo “stai sereno” proferito dal segretario del Pd.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico