Italia

Processo presunto stupro Sara Tommasi, Berlusconi testimone

 Salerno. Si è tenuta mercoledì mattina davanti alla terza sezione penale del Tribunale di Salerno la prima udienza del processo sul presunto stupro di gruppo ai danni della soubrette Sara Tommasi.

I fatti risalgono al settembre del 2012, quando fu registrato un film hard in un agriturismoin provincia di Salerno, film poi sequestrato dalla magistratura.

La Tommasi, presente oggi in aula, denunciò di essere stata costretta a girare il film sotto effetto di sostanze stupefacenti e di non ricordare nulla di quanto avvenuto.

Nell’udienza si è proceduto alla costituzione delle parti e all’ammissione dei mezzi di prova. Imputati il regista Max Bellocchio, gli attori Fausto Zulli e Pino Igli Papali, il manager Federico De Vincenzo e il produttore Giuseppe Matera. Sara Tommasi, assistita dai legali Saverio Campana e Alfonso Luigi Marra, si è costituita parte civile.

Nella lista dei testimoni depositata dai legali di De Vincenzo figura anche l’ex premier Silvio Berlusconi in qualità di persona informata dei fatti. L’udienza è stata rinviata al 28 marzo, quando sarà nominato un perito per la perizia trascrittiva delle intercettazioni effettuate nel corso delle indagini preliminari. Nella stessa data saranno ascoltati quattro ufficiali di polizia giudiziaria in qualità di testimoni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico