Italia

Grillo indagato a Genova: “Istiga i militari a disubbidire”

Beppe GrilloGenova. Finisce sotto indagine per “istigazione di militari a disobbedire alle leggi” Beppe Grillo, sul quale la procura di Genova ha aperto un fascicolo a seguito di un esposto presentato da Fausto Raciti, parlamentare e coordinatore dei giovani del Pd.

Lo spunto da una lettera aperta del leader del Movimento 5 Stelle con cui invitava i vertici di Esercito e Carabinieri a non schierarsi a protezione della classe politica italiana. Lettera che risale al 10 dicembre scorso e segue le manifestazioni dei Forconi e il clamoroso gesto di alcuni agenti addetti all’ordine pubblico che a Torino, Genova e Milano si sfilarono il casco protettivo. Un reato, quello contestato all’ex comico genovese, che prevede pene da uno a tre anni e se commesso in pubblico pene da due a cinque anni.

“Alcuni agenti di Polizia e della Guardia di finanza a Torino si sono tolti il casco – scriveva Grillo sul suo blog – si sono fatti riconoscere, hanno guardato negli occhi i loro fratelli. E’ stato un grande gesto e spero che per loro non vi siano conseguenze disciplinari”.

Quindi, sosteneva Grillo, “vi chiedo di non proteggere più questa classe politica che ha portato l’Italia allo sfacelo, di non scortarli con le loro macchine blu o al supermercato, di non schierarsi davanti ai palazzi del potere infangati dalla corruzione e dal malaffare. Le forze dell’ordine non meritano un ruolo così degradante. Gli italiani sono dalla vostra parte, unitevi a loro. Nelle prossime manifestazioni ordinate ai vostri ragazzi di togliersi il casco e di fraternizzare con i cittadini. Sarà un segnale rivoluzionario, pacifico, estremo e l’Italia cambierà. In alto i cuori”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico