Italia

Abolizione del finanziamento pubblico ai partiti: è legge

 Roma. Con 312 sì, 141 i no e 5 astenuti è stato approvato a Montecitorio il decreto legge sul finanziamento pubblico ai partiti.

“Bugia numero 1 di Renzi”: è il cartello che tutti i deputati di M5S hanno esposto dopo che la presidente Laura Boldrini ha annunciato l’approvazione definitiva.

Nel cartello un fotomontaggio di un vecchio cartello elettorale di Renzi per le primarie del Pd. Nella “rivisitazione” grillina il premier incaricato ha il naso di Pinocchio, sotto la scritta: “Bugia n.1. Se vince Renzi aboliamo il finanziamento pubblico ai partiti”.

Boldrini ha chiesto l’intervento dei commessi per farli rimuovere. Qualcuno di M5S ha fatto resistenza.In altri cartelli la scritta “mollate il malloppo”.

La Boldrini ha chiesto anche ai deputati grillini di non fare riprese con i telefonini. Ettore Rosato, del Pd, è intervenuto per chiedere di assumere “immediati provvedimenti dall’ufficio di presidenza contro i 5 Stelle”. “Il mio partito – rivendica – non ha mai esposto cartelli in Aula”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico