Home

Sanremo, Arisa e l’intro “copiato” da Micol Barsanti

 Una vittoria che arriva con un brano “ispirato” ad un altro sarebbe una vittoria a metà. Quindi, Arisa divide il premio con Micol Barsanti?

Una domanda lecita visto che impazza ormai in Rete, e non solo, il confronto tra i due brani, ritenuti “identici” se non per tutta la durata almeno per l’intro. Una bella grana per Arisa che, dopo il trionfo nella città dei fiori, forse dovrà rimettere al posto la statuina e provarci ancora a conquistare il premio, magari con una canzone completamente inedita. Se Sinigallia ha peccato di ingenuità, nel caso di Arisa non si può dire lo stesso. Atto premeditato o mera coincidenza?

Intanto, dinanzi alla ridda di commenti sul web, pare che l’unica a non rispondere sia proprio la diretta interessata. L’intro del brano “Controvento” potrebbe essere, infatti, copiato da quello di un brano scritto e diffuso anni fa dalla cantautrice Micol Barsanti dal titolo “Entra nel cuore”. Se si ascolta l’incipit dei due pezzirisultano alcune somiglianze. L’inizio sembra quasi uguale, anche con un ritmo molto simile, cambiano però alcune cose come lo strumento che esegue la scala di note. Una questione che la Barsanti ha scelto di non denunciare se non tramite i social, dove ha scritto, commentando la vittoria di Arisa, “Abbiamo Contro-Vinto…!!!”.

A spalleggiarla è arrivato Red Ronnie che su Twitter si è schierato dalla parte della giovane, e poco nota, cantautrice, rendendo noto che Arisa avrebbe copiato l’intro della collega. Ma il conduttore del “Roxy Bar” ha chiarito: “Non ho mai parlato di plagio. L’intro è assolutamente identico, ma non la canzone. Non è un plagio. L’intro però sì, è chiaramente copiato, e non a caso l’autore di Arisa che ha arrangiato il brano era l’insegnante di Micol e amava molto quella canzone. Tra l’altro Micol Barsanti anni fa si era presentata a Sanremo con ‘Entra nel cuore’ e venne scartata. L’intro è importante perchè dà il mood della canzone e l’intro di questa canzone, fatto con l’oboe, è vincente e sicuramente ha influito molto sul suo successo”.

Tante circostanze che si ricorrono e che non aiutano a fare chiarezza. Arisa ha vinto e la Barsanti non può fare altro che insistere sulla notizia, ma potrebbe sempre decidere di passare alle vie legali. Nel diritto d’autore il plagio si basa sul riconoscimento dell’ascoltatore in un brano di un pezzo coperto da diritto di autore ad esso precedente. Se il consulente tecnico ritiene ci siano i presupposti, si fa un paragone dei due brani. Se il giudice riconosce le ragioni del plagio, allora l’autore che ha plagiato rischia il ritiro del pezzo dal mercato, con sanzioni pecuniarie, oppure il riconoscimento all’autore originale di parte dei diritti, e relative royalties, su quel pezzo. Vista la vittoria di “Controvento” per Micol potrebbe essere un’occasione letteralmente d’oro. Sempre che tecnicamente si possa parlare di plagio. Ed intanto domenica sarà ospite al “Roxy Bar” di Red Ronnie.

I due intro a confronto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico