Gricignano

Ecotransider, Moretti: “Siamo coerenti, presto lo studio ambientale”

 Gricignano. “Sulla questione Ecotransider siamo coerenti e l’attenzione resta massima”.

A chiarirlo è il sindaco di Gricignano, Andrea Moretti, alla luce del progetto, proposto dall’azienda alla Regione Campania, di realizzazione di un impianto integrato di digestione anaerobica e compostaggio per il trattamento di Forsu (frazione organica del rifiuto solido urbano) e la produzione di energia elettrica e compost di qualità. Impianto che si intende realizzare nel sito già presente nelle vicinanze della stazione ferroviaria, all’origine sorto per lo smaltimento di rifiuti ferrosi (periodo della precedente amministrazione comunale) e poi convertito in trattamento di rifiuti solidi urbani (autorizzazione data dalla Regione durante la gestione commissariale del Comune).

La notizia ha risollevato le polemiche che ruotano, ormai da qualche anno, attorno all’azienda, ritenuta la “fonte” della puzza che si avverte nelle ore notturne nel centro abitato, tanto che a Gricignano è stata anche promossa una petizione per chiederne la chiusura. Ma ora l’azienda, attraverso la creazione del digestore, vuole trasferire nello stabilimento altri flussi di rifiuti, provenienti anche al di fuori del territorio della provincia di Caserta.

“Vogliamo avere elementi concreti per intraprendere azioni giudiziarie”, fa sapere Moretti, che annuncia: “Nei prossimi giorni sarà firmata l’intesa tra i comuni di Gricignano, Carinaro e Teverola e il Dipartimento di Scienze ambientali della Sun per uno studio ambientale”.

L’amministrazione comunale di Gricignano dovrà partecipare ad una conferenza di servizi, anche se l’ultima parola per il via libera al nuovo impianto spetta alla Regione Campania. Tuttavia, spiega Moretti, “il nostro parere dal punto di vista urbanistico è vincolante. Pertanto, faremo sicuramente la nostra parte in quell’occasione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico