Esteri

Uccide la figlia di due anni e la da in pasto al suo pitbull

 New York. La peggiore trama di un film dell’horror: peccato, però, che si tratti di una raccapricciante realtà. Una bimba di due anni è stata uccisa dal padre che ne ha sezionato alcune parti del corpo dandoli in pasto al suo pitbull.

E’ successo a Brooklyn e la vicenda ha scioccato gli Usa. La bimba fu uccisa nel 2006, ma solo nel 2011 gli assistenti sociali scoprirono della scomparsa della piccola.

E la polizia ha riaperto il caso dopo che la mamma ha trovato il coraggio di raccontare tutto l’orrore vissuto quel giorno in un appartamento di Brooklyn.

La piccola Serenity, questo il suo nome, era in braccio alla mamma, Paula Johnson che le stava raccontando una storia, quando a un certo punto, il padre Edward (Chuck) Brown, ha avuto un moto di rabbia incontrollabile in seguito a delle risate della bimba.

L’ha colpita con un pugno al petto facendole perdere conoscenza. L’ha strappata dalle braccia della mamma e l’ha portata in bagno. Nella vasca come nel più estremo dei film dell’orrore, ne ha sezionato il corpo con un coltellaccio da cucina.

L’assassino ha poi dato quello che restava della figlia in pasto al proprio Pitbull, che poi è stato abbattuto in un secondo momento.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli - La pizza si conferma un prodotto Made in Campania (25.05.18) https://t.co/nbTzkkTdhT

Aversa, informatizzazione pratiche edilizie: gli assessori Emanuele e Croci al lavoro - https://t.co/ZjRDpf3BWI

Gricignano, videosorveglianza: attivo il servizio di centrale operativa gestito dal Cns - https://t.co/qg0hSVNFsZ

Carinaro, i ciclisti pedalano verso i luoghi di San Pio animati dalla fede - https://t.co/iusfwSzG4l

Condividi con un amico