Montemaggiore

Alvignano, aggredisce l’ex moglie: arrestato

 Alvignano. Ad Alvignano i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Piedimonte Matese, hanno arrestato, in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia ai danni della ex coniuge, Alberto Cervella, 57 anni, del luogo.

I militari dell’Arma, infatti, sono intervenuti presso l’abitazione ove era stata segnalata una lite in famiglia e vi hanno trovavano l’uomo che, per futili motivi, minacciava ed inveiva verbalmente nei confronti della ex moglie dalla quale è separato giudizialmente ma convivente.

La vittima, ha riferito di essere stata oggetto di aggressione fisica da parte del coniuge e che ai fatti aveva assistito anche una figlia ed il nipote di quattro anni, occasionalmente presenti nell’abitazione. Nonostante la presenza dei carabinieri, l’uomo ha continuato nell’azione di minaccia ed aggressione verbale cercando anche di reiterare l’azione fisica.

Inoltre nell’immediatezza dei fatti la vittima è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese, dove è stata riscontrata affetta da trauma contusivo cranio facciale e contusioni multiple con prognosi dieci giorni.

Successivamente poi ha sporto denuncia riferendo di essere stata oggetto di analoghi eventi delittuosi nel 2007, per i quali aveva sporto denuncia, a seguito della quale l’uomo era stato tratto già arrestato. L’arrestato, pertanto, è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico