Matese

Aggrediscono convivente, arrestati padre e figlio

 Piedimonte Matese. A Piedimonte Matese, in via Casino del Duca, i carabinieri della locale stazione, coadiuvati dal nucleo operativo e radiomobile, hanno arrestato, in flagranza di reato, per maltrattamenti in famiglia, U.P., 75 anni, e R.P., 43 anni, padre e figlio, entrambi del luogo.

Intorno alle ore 16.30 di domenica, i carabinieri sono intervenuti in un’abitazione a seguito di un’accesa lite scatenatasi tra i componenti di una famiglia. Sul posto i militari dell’Arma hanno accertato che i due arrestati avevano aggredito, malmenandola ripetutamente, una loro familiare convivente, minacciandola anche con un coltello.

Nonostante la presenza dei carabinieri, i due hanno continuato nel loro intento avventandosi sulla congiunta, al punto che è stato necessario l’intervento di una seconda pattuglia per bloccare gli aggressori. La vittima è stata trasportata al pronto soccorso con contusioni multiple per il corpo e cervicalgia, con prognosi di sette giorni. I due sono stati condotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Di Matteo: "Città ferita, servizi e opere pubbliche negati ai cittadini" - https://t.co/nrH14BzwUP

Napoli - Famiglia e Società 4.0: un progetto per orientare utenti sul web (22.01.19) https://t.co/Vh53T9TEkl

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Condividi con un amico