Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, l’avvocato Garzillo consigliere nazionale Aiga

 Casapulla. Sabato scorso, nella sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in occasione del Consiglio direttivo nazionale, c’è stato la prima uscita ufficiale del nuovo direttivo dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati del Foro di Santa Maria Capua Vetere.

Alla luce del passaggio di testimone da parte di Alfonso Quarto, che riveste ora il ruolo di vice-presidente nazionale, il direttivo locale si presenta del tutto rinnovato con il suo nuovo presidente, Michele Di Fraia e con un programma solido: rafforzare il ruolo della giovane avvocatura di qualità e sostenerne il cambiamento. Assume la carica di consigliere nazionale il giovane avvocato di Casapulla Elpidio Garzillo, già consigliere della locale sezione e da diversi anni impegnato nella politica forense.

“Immensa soddisfazione, motivo di grande orgoglio e soprattutto, di responsabilità nei confronti di coloro, e non solo, che hanno espresso la loro fiducia proponendomi quale consigliere nazionale” dichiara il legale casapullese. “Il futuro e le emergenze locali e nazionali della giovane avvocatura – continua Garzillo – ci impongono di assumere un ruolo di interlocutore autorevole, assumendo la responsabilità sociale di portare avanti tutte le istanze di un’avvocatura che è oramai cambiata, evitando contrapposizioni strumentali. E’ indispensabile farsi promotori di un dialogo collaborativo ma, allo stesso tempo, critico ed esigente congli organi politici ed istituzionali, nazionali ed internazionali, al fine di combattere il sempre più repentino svilimento del ruolo dell’avvocatura e del sistema giustizia. Sono certo che la sezione di Santa Maria Capua Vetere, che annovera tra i suoi componenti professionisti esperti e di grande caratura morale, sarà, come tradizione vuole, all’altezza delle sfide: accesso programmato alle facoltà di giurisprudenza, previdenza, riforma della professione, specializzazioni, problema delle carceri e recupero del ruolo sociale dell’avvocato. La squadra sammaritana si pone il concreto obiettivo di sradicare dal terreno della giustizia italiana, le vecchie logiche che lo stanno rendendo arido e che mettono seriamente a rischio il lavoro svolto, ogni giorno, dagli operatori del diritto e che non consentono di garantire alla collettività, sempre più sconcertata e disillusa, il soddisfacimento del loro diritto costituzionale alla giustizia”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, spaccio di droga in casa: arrestato 58enne - https://t.co/s6NeuQsMIQ

Sessa Aurunca, carabinieri restituiscono acquasantiera rubata alla chiesa del Carmine - https://t.co/xTNMhuVP6p

Harry e Meghan hanno detto sì: matrimonio da favola a Windsor - https://t.co/XrdSJEg15E

Aversa, il parcheggio vicino fiera settimanale aperto solo il sabato https://t.co/UQXsf9PSsx

Condividi con un amico