Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

“Vita sulle punte”, personale di Samanta Sollima al Dama

 Capua. Il Dama – Daphne Museum Art, spazio espositivo collocato all’interno del Mac – Museo d’Arte Contemporanea di Capua, ospiterà, dal 13 febbraio al 6 marzo, la personale di Samanta Sollima “Vita sulle Punte”, a cura di Luigi Fusco.

Il vernissage si terrà giovedì 13 febbraio, alle ore 18.30. Samanta, figlia del noto regista Sergio Sollima, racconta la vita quotidiana e le fantasie di cinque ballerine classiche in un percorso intimo e delicato, con le licenze poetiche di un balletto. Le protagoniste interpretano se stesse sul palcoscenico e oltre, sospese tra la danza e l’arte della vita di tutti i giorni: tra le pareti domestiche, nel mondo del lavoro, nei sogni e nell’amore per l’arte.

Una dimensione quotidiana che ben si evince dalle parole di Luigi Fusco: Samanta Sollima, in questo progetto, ha messo in evidenza la passione per la danza nutrita dalle ballerine come se fosse una condizione del proprio io vissuta in modo perenne. Le medesime protagoniste sono state, inoltre, contraddistinte da un intrinseca introspezione psicologica in cui manifesta è la rivelazione di un candido equilibrio che si tramuta in un eterno presente che spesso capire non si può”.

Il progetto fotografico è stato realizzato a Firenze, in collaborazione con la coreografa Ilaria Tinacci, “Chiare Fresche Dolci Group” e alcune allieve della Scuola di Danza Salvetti. Tra gli ambienti dove le protagoniste muovono i loro passi, figurano: il Museo Casa Buonarroti, il Teatro Della Pergola e Museo Della Pergola, il Mercato Centrale di Sant’Ambrogio, le Officine grafiche Stiav nel Comune di Calenzano, la Sartoria Teatrale Fiorentina di Massimo Poli e la Scuola di Danza Salvetti. Una foto del progetto è stata finalista nella categoria arte e cultura al Sony World Photography Awards presso World Photo di Londra, 2012.

Dopo la personale di Roma e di Firenze, “Vita sulle punte” approda al Dama, che arricchisce l’elenco delle prestigiose location che hanno già ospitato il lavoro di Samanta Sollima, artista che interpreta la fotografia come strumento imprescindibile per raccontare il mondo del palcoscenico e dello spettacolo cui è profondamente legata sin dagli inizi della sua carriera.

“Vita sulle punte” rappresenta, dunque, un altro importante tassello nell’attività di valorizzazione delle più diverse forme d’arte contemporanea avviata dal Daphne Museum Art. Un percorso che ha portato il Dama a divenire uno spazio culturale collettivo, punto di riferimento per artisti e amanti dell’arte. Un luogo di esposizione e di condivisione, ma soprattutto di divulgazione della cultura dell’arte e del lavoro tanto di artisti affermati quanto di giovani emergenti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico