Campania

Commercialista froda 11 mln al Fisco, sequestri per 3,5 mln

 Napoli. I finanzieri del comando provinciale Napoli, al termine di una complessa ed articolata attività di polizia tributaria e giudiziaria, hanno sottoposto a sequestro beni per un valore di 3.587.027,00 di euro.

Il patrimonio, di cui facevano anche parte una villa nella nota località balneare di Diamante e una in provincia di Napoli, era nella disponibilità di un noto commercialista di Nola, resosi responsabile di aver occultato al fisco, in cinque anni oltre 11 milioni di euro. A portare i militari della compagnia di Nola sulle tracce del professionista alcune incongruenze tra il tenore di vita sostenuto e le dichiarazioni dei redditi presentate.

Dagli accertamenti eseguiti sugli oltre 10 conti correnti allo stesso riconducibili, le fiamme gialle hanno rilevato: movimentazioni non giustificate per oltre 5,5 milioni di euro nel 2008 e quasi 4,5 nel 2009; centinaia di versamenti in contanti di somme di denaro poco al di sotto delle soglie minime previste ai fini valutari.

Attraverso le indagini, coordinate dalla procura della repubblica presso il tribunale di Nola, è stato possibile accertare le modalità di reimpiego degli ingenti proventi sottratti a tassazione da parte del citato professionista, denunciato a piede libero per dichiarazione infedele.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico