Aversa

Pd, al via il lavoro dei Dipartimenti. Incontro in sezione

 Aversa. Giovedì sera, alle ore 18, nella sezione normanna del Partito Democratico, prendono avvio i lavori del Dipartimento Mobilità, Aree Manicomiali, Sicurezza Urbana e Lavori Pubblici, posto sotto la responsabilità del neo membro della segreteria cittadina, Luca Ronga.

Parteciperanno tecnici ed esperti del settore, i quali, partendo dall’analisi delle problematiche strutturali ed infrastrutturali del nostro territorio, elaboreranno progressivamente proposte di soluzioni concretamente praticabili sul territorio. Hanno dichiarato la propria intenzione di partecipare attivamente ai lavori del dipartimento, in particolare, il professor Fusco, docente di architettura, l’ingegnere Fatatis, l’architetto Fabozzi e l’avvocato Castaldo, dirigente provinciale del Pd. Invitata a partecipare, inoltre, una delegazione di commercianti aversani interessati al progetto.

“Sono molto soddisfatto. – dichiara Luca Ronga, responsabile del Dipartimento – Ho ottenuto importanti segnali di interesse da parte di numerosi professionisti ed esponenti di importanti formazioni sociali locali relativamente all’ambizioso progetto appena avviato. Questa circostanza dimostra che laddove ci sono idee c’è anche partecipazione e coinvolgimento. Continuerò, con il supporto di tutti coloro, qualificati e non, che sono sensibili alle problematiche strutturali localizzabili nel nostro territorio, a stimolare la concentrazione delle energie positive di questa città nel canale della proposta sana e risolutiva, perchè il nostro territorio e le sue aree strategiche meritano una maggiore valorizzazione. E ciò, evidentemente, implica l’impiego di risorse non solo materiali, ma soprattutto umane. E’ questo lo spirito che anima il Dipartimento cui sono preposto”.

“Prendo atto – dichiara Elena Caterino (nella foto), presidente dei democratici Aversani – dell’ottimo inizio dei lavori dei vari dipartimenti. A pochi giorni dal congresso ad Aversa ed nel Partito Democratico si respira una nuova aria, – continua Caterino – c’è molto entusiasmo che ha avviato questa serie di iniziative, concepite nell’ottica della fattiva collaborazione della nostra struttura partitica con soggetti, singoli ed associati, della società civile”.

“E’ evidente – conclude il democratico Ronga – che la città in cui viviamo merita, sotto il profilo strutturale, una maggiore attenzione. Assistiamo, in effetti, da molto tempo ad una serie di spettacoli indecenti, che trasversalmente interessano i settori della mobilità e delle strutture, spesso inutilizzate o mortificate, insistenti sul territorio aversano. A questo deficit strutturale ed infrastrutturale, figlio di un’amministrazione di centro-destra distratta ed a volte immobile, il Partito Democratico risponde con la proposta. La proposta vera, tangibile, concreta e disinteressata”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

No di Mattarella a Savona, Conte rinuncia. M5S chiede impeachment, Salvini il voto - https://t.co/z3YdqwB4dm

Casapesenna, dopo caso Don Barone il vescovo nomina “visitatore” Padre Grieco https://t.co/FyuH4V6Jl4

Aversa, auto senza assicurazione: raffica di sequestri in città https://t.co/3Y6Ov2RRDs

Aversa, Ztl e piano traffico: Confesercenti chiede incontro con l’Amministrazione https://t.co/dAfcGbsuE2

Condividi con un amico