Napoli Prov.

Mercato ortofrutticolo: nessuna chiusura, lunedì apertura regolare

 Aversa. Controlli serrati nei mercati ortofrutticoli all’ingrosso della terra dei fuochi. Dopo che nei giorni scorsi sono state controllate le strutture di Giugliano in Campania, di Fondi in provincia di Latina e di Melito, sabato è stato la volta di Aversa.

Il mercato ortofrutticolo di viale Europa è stato setacciato per diverse ore da una ventina di militari dell’Arma, appartenenti al Nucleo antisofisticazioni sanità e al Nucleo antifrodi comunitarie di Napoli. L’iniziativa è partita da un’indagine aperta dal pubblico ministero del Tribunale di Aversa dottor Federico Bisceglia per verificare la tracciatura dei prodotti in vendita in queste strutture e, soprattutto, la qualità dei prodotti ortofrutticoli provenienti dal perimetro della terra dei fuochi.

Nei prossimi giorni, poi, saranno resi noti i risultati degli esami effettuati su una prima parte di prodotti dell’agro aversano e dell’hinterland settentrionale della provincia di Napoli. Risultati che, stando ad indiscrezioni, dovrebbero portare ad escludere la presenza di eventuali metalli pesanti nei prodotti commercializzati nelle strutture di un territorio dapprima violentato e successivamente vilipesa. Circa cinquanta rivenditori di frutta e ortaggi all’ingrosso sono stati controllati, sequestrati alcuni prodotti per verificarne la tracciabilità (soprattutto ortaggi), cinque contravvenzioni elevate per il mancato rispetto di diverse norme sanitarie.

Assolutamente esclusa la notizia, che ha fatto il giro della città, della chiusura della struttura che assicura lavoro a circa trecento famiglie, compreso l’indotto. Una notizia che, in un primo momento, aveva, però, rappresentato un vero e proprio giallo. La chiusura, infatti, è stata smentita dalle forze dell’ordine, solo dopo che si era diffusa senza che lo stesso sindaco Giuseppe Sagliocco, “proprietario” della struttura che fa, infatti, parte del patrimonio comunale ed è gestita dall’amministrazione ne fosse al corrente.

Il primo cittadino che, dopo le dimissioni nello scorso novembre dell’assessore alle attività produttive, Raffaele de Gaetano, ha anche questa delega, ha, infatti, dichiarato: “Al momento non mi è stato notificato alcun atto che commini la chiusura del mercato ortofrutticolo di viale Europa. Da quanto mi è stato riferito i carabinieri si sono limitati a verificare la tracciabilità di una serie di prodotti nell’ambito di verifiche della bontà degli stessi. Mi sembra si tratti di un’iniziativa giusta perché vi è la reale esigenza di dare una duplice risposta, da un lato ai produttori del settore ortofrutticolo del nostro territorio che rischiano il collasso economico, dall’altro alle migliaia e migliaia di persone che chiedono di conoscere la verità sulla situazione delle zone in cui vivono e delle quali consumano i prodotti”.

“Mettiamo in evidenza – ha dichiarato da parte sua Maurizio Pollini, vicepresidente della camera di commercio – che la struttura di viale Europa non è stata chiusa e che lunedì riaprirà i battenti regolarmente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico