Aversa

Fratelli d’Italia, ad Aversa 700 votanti alle primarie

 Aversa. Il successo di Fratelli d’Italiaalle elezioni “primarie” di sabato 22 e domenica 23 febbraio è stato da tutti riconosciuto come indiscusso.

Quasi 700 votanti ad Aversa. “Il movimento – spiegano i componenti del direttivo locale – è pronto a dimostrarsi come forza di cambiamento e di innovazione al continuo servizio della cittadinanza con manifesta soddisfazione da parte di tutti, candidati e simpatizzanti, che hanno fatto squadra e creduto in queste primarie. Impegno e sacrificio sono state le parole chiave: da ora in poi si cercherà di proporre alla cittadinanza un percorso che accompagnerà, con coraggio, alle future sfide elettorali. Apertura all’ascolto e al confronto, forti innovazioni nelle idee pur conservando antichi valori, ma, ancor prima, nei metodi; si chiederà ai cittadini, di valutare le proposte, di partecipare ai dibattiti; gli stessi, accompagneranno il movimento in una fase in cui Fratelli d’ Italia spalancherà porte e finestre, incontrando tutti; un gruppo che lavora e che produce,interagirà con le associazioni, con i quartieri e le frazioni, in formula aperta ed organizzando tavoli tematici in cui discutere nel concreto delle idee programmatiche. In sintesi, potremmo definire entusiasmanti e frizzanti le primarie; adrenalina pura e gioco di squadra ingredienti naturali per un sicuro successo. Ora, però,bisogna concentrarsi su un unico obiettivo: tutti al lavoro per ricostruire un futuro non molto lontano, ma quasi negato”.

“Da oggi in poi nomi, già presenti sul territorio – come, Giovanni Innocenti, Elena Severino, Raffaele Del Giudice, Antimo Menditto, Gino Cipullo, Antonio Santagata, Raffaele Miele e Danila De Cristoforo – con il prezioso ausilio di Vittorio Scaringia, Gennaro Morra ed Enzo Pagano – capitanati dal plurivotato ed acclamato Gimmi Cangiano, aprirannoal confronto con le idee chiare in mente, ma con un foglio bianco davanti, da compilare insieme con tutti coloro che vorranno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico